Crea sito

Will74 Tempus fugit....

 

Salvaserata Beghelli

Tratto da un intervento di MeRC sullo space di Pizzaboy.

Ieri la mia giornata "lavorativa" si è conclusa alle 20.10 a circa 25 km da casa. Appena rientrato - devastato e con pochissima voglia di vivere - accendo il mio fidato portatile nero sbrilluccicante, e noto che il mio calendario mi segnala un appuntamento in serata con un certo Oscar. Chi? Boh! Sicuramente "pescato" qualche giorno fa nella chat. Però sul mio telefonino non risulta nessuno sotto questo nome, quindi connetto Msn quasi istintivamente, per vedere se c'è qualcuno da salutare... ed ecco l'omino verde accanto al nome Oscar.

Inizio io, due frasi demenziali scritte per ricordargli che entrambi ci siamo dimenticati di questo impegno e riderci sopra... ma lui poi mi ha detto: "beh vieni, chiamami che ti spiego la strada".

Non avevo voglia di fare niente, solo due chiacchiere con un maggiorenne... e quindi doccia ed esco bello profumato come posso... mi faccio guidare dalla sua voce all'altoparlante del telefonino fino casa sua. Perfetto sistema di navigazione.

Ci mettiamo a parlare per un'oretta. Lui è uno di quelli che mi trova particolarmente simpatico, infatti ad ogni mia mezza frase rideva come un pazzo, si rovesciava proprio!

Questo perchè io tratto in maniera molto comica ogni vicenda della mia vita: cattiverie, rivelazioni, mezze verità, opinioni freddissime ma molto chiare. Ovviamente chi non mi conosce mi prende per un comico... ma io dico davvero! Credetemi sono serio!

Lui era vestito con un completo alla Jane Fonda: pantalone bianco attillato da fitness e magliettina corta. Mi rivela che è un campione supermondialeextraintergalattico di non so cosa aero-aerobic-step-everybodygetdown per giustificare le sue sembianze vicine a Natalia Estrada prima maniera, ma i 1000 punti del completino defilippico li aveva già persi.

Poi mi offre un bicchiere di vino siciliano, di quello buono. Beh caspita lì mi ha guadagnato 2000 punti! Sì conto i punti come i flippers.

Ribadisco che io non avevo voglia di fare niente, anche perchè io ero stanco e lui non mi attraeva proprio! Carino, simpatico, bel fisico ma non aveva niente che mi interessava (sì voglio la luna forse). Lui si fa sempre più appiccicoso, a un certo punto mi sembrava una piovra in abiti ginnici attillati abbandonata sul divano... tipo nuovo gadget gigante della Freddy. Ad un tratto, mentre parlavo di qualcosa di molto serio e lui rideva come un imbecille, mi interrompe baciandomi in bocca... al che mi sono detto, testualmente: "E vabbeh, avanti un altro!". Poi per forza risulto essere un ragazzo facile! Sarà il quinto "tentativo" questo mese.

Traduzione di "tentativo": beh dai conosciamo questo ragazzo, magari mi piace, sicuramente non ci vado a letto, poi non mi piace ma basta un gesto e finisce in sesso... come degna chiusura della serata, anzi spesso il sesso è il "Salvaserata Beghelli", quello o Mac Donald.

Rapporto interessante devo dire, forse tra i migliori degli ultimi "tentativi".

Lo saluto, raccolgo i miei pezzi sparsi in giro, controllo di avere addosso chiavi, portafoglio, orologio e telefono con gesti molto automatici, MICA DI DOVERCI TORNARE e uscendo da casa sua penso: "chissà qual’era il suo contatto msn? Così lo blocco!".